Handicap e sessualità. Il riconoscimento di un diritto

“Chi ha diritto non ringrazia“. Carlo Cattaneo, 1850   La sessualità è un’esperienza umana molto spesso esclusa dai progetti educativi per i portatori di handicap. Purtroppo l’ambiguità domina tra gli detti ai lavori all’interno di questa tematica, anche se, la prepotenza con la quale si impone all’attenzione di operatori e familiari che si trovano a contatto con la disabilità sottolinea con … Continue reading

Lavoro in rete. Con la persona o sulla persona?

Ho preso spunto per questo post dall’incontro, a cui ieri ho partecipato, organizzato dalla Caritas di Siena e dal suo dirigente Giovanni Tondo, nel quale si sono confrontati operatori Caritas della provincia con la figura dell’Assistente Sociale. L’oggetto del dialogo verteva intorno alla presentazione del ruolo che l’Assistente Sociale svolge all’interno dei Servizi Socio-Assistenziali ed all’importanza del “Lavoro in Rete” … Continue reading