Depressione e “cattivi pensieri”. Il perché delle stragi familiari

28701

“La felicità è reale solo quando è condivisa” dal film Into the wild, (2007)   L’attenzione dei media si sofferma sovente sulle stragi familiari, dove uno dei coniugi uccide l’altro, i figli e, talvolta, se stesso assieme ad altri familiari. Questi eventi ci appaiono spesso “senza senso”, distanti, orribili, proprio perché provengono da un contesto, quello familiare, rappresentato come luogo sicuro, … Continue reading

Psicologia e politica. Perché viviamo nella cultura del disimpegno?

  “Mai epoca fu come questa tanto favorevole ai narcisi e agli esibizionisti. Dove sono i santi? Dovremo accontentarci di morire in odore di pubblicità” Ennio Flaiano, 1973   La dimensione politica, oltre che pratica e pragmatica, è una dimensione mentale. La sua principale problematica è la gestione del rapporto con l’altro all’interno della comunità. Tale questione è strettamente psicologica: … Continue reading